L’Associazione Socio Culturale – Movimento Regionale per la Sicurezza e la Giustizia Sociale, che ha per logo il Guerriero Sannita, si chiede quanti campobassani sono a conoscenza che in piazza della Vittoria dov’è l’attuale monumento ai caduti, rappresentato da un obelisco opera di uno scultore ligure, era sito fino agli anni 50 un gruppo scultorio che rappresentava il Guerriero Sannita?

Opera quest’ultima di uno scultore campobassano Enzo PUCHETTI, che annovera molte sue opere nelle cittadine molisane, mentre a Campobasso resta da ammirare il busto di Francesco D’OVIDIO sita nell’omonima piazzetta.

Il gruppo scultorio del Guerriero Sannita, fu smantellato probabilmente, perché le colonne site posteriormente, erano contrassegnate da simboli che ricordavano il ventennio fascista.

L’Associazione a tal riguardo si chiede dov’è finita la singola opera scultoria del Guerriero Sannita, sarebbe doveroso restituire alla città di Campobasso, qualora ancora esistesse, un’opera di un suo concittadino e nel contempo ricordare i nostri antenati, popolo fiero della sua cultura e tradizioni dove il legame di gruppo era più forte del personalismo e per queste ragioni ebbero un’evoluzione che portò questi nostri avi a cognizioni politiche che rispettavano “in primis” la famiglia e il territorio, sentimenti, ancora vivi negli attuali molisani nonostante siano passati oltre 2000 anni.


Il Presidente Regionale

Giovanni MUCCIO

Foto

Clicca qui per visualizzare la foto della statua del Guerriero Sannita

Televisione
Clicca qui per visualizzare il servizio sul Guerriero Sannita andato in onda il 14 Gennaio 2009 su Telemolise

Giornali
Articolo 1
Giovanni Muccio non va lasciato

Articolo 2
Che torni il Guerriero sannita!

Annunci

12 Responses to “# Dove è finito il Guerriero Sannita di Campobasso?”

  1. ddt Says:

    chi vivrà, vedrà!

  2. Emiliano Says:

    Sono un giovane di Campobasso che sconosceva dell’esistenza in Piazza della Vittoria di un’opera d’arte che riguardava il Guerriero Sannita, in verità anche la mia famiglia e molti miei amici non sapevano dell’esistenza.
    Vi sono grato di aver portato a conoscenza di ciò,anzi, vi esorto a continuare su questo argomento, perchè la curiosità sulla fine del Guerriero sannita non è solo mia, ma anche di molti giovani campobassani,compreso i miei genitori.

  3. Anonimo Says:

    per quanto di mia conoscenza il vecchio monumento ai cadut di campobasso non piacque alla cittadinanza tantomeno al Re presente alla cerimonia tantè che esclamò al momento dell’ inaugurazione ” non vestivano mica cosi i miei soldati…e “, per cui quando si dovette mandare il bronzo per la patria durante la seconda guerra mondiale, pare che volentieri fu mandato il guerriero mentre le due aquile furono portate al Cimitero di campobasso dove ancora si trovano. Dopo di che nel 1956 fu sostituito da quello attuale le cui sculture rappresentano il sacrificio e le virtù militari dei nostri soldati di tutte le Guerre.
    io personalmente non sono d’accordo nel fare una copia poichè intanto sarebbe un falso poichè manca l’originale , forse si vuole semplcemente ridare luce allo scultore Puchetti e sminuire lo scultore venturini, aimè

  4. Anna Biondi Says:

    Effettivamente spesso mi sono chiesta anch’io che fine ha fatto quella meravigliosa ed ineguagliabile opera d’arte del Guerriero Sannita.
    Io ne sono venuta a conoscenza diverso tempo fa visionando testi molisani e sono rimasta “abbagliata” dalla imponenza e beltà.
    Ma si può sapere che fine ha fatto??(stessa sorte di un’altra bellissima fontana??).
    Sarei felicissima di sapere che ancora esiste e magari rivederla al suo posto (e rimuovere quell’orripilante obelisco senza arte nè parte nè storia…..insomma…una cosa che non ci appartiene!).
    Buona fortuna!!!!!
    Anna Biondi

  5. Anonimo Says:

    vorrei rispondere alla sig.anna biondi
    rimuovere quell’orripilante obelisco senza arte nè parte nè storia…..insomma…una cosa che non ci appartiene!)si vede che parla senza cognizione di causa,forse non ha osservato bene il monumento attuale per definirlo come sopra. Le sculture vogliono esaltare il sacrificio e le virtù militari dei nostri soldati di tutte le guerre infatti rappresentano:.1 Biplano in Missine di guerra,2 paracadutista,3 soldato con maschera antifas,4 soldato nagguato, 5 soldato ferito,6 soldato mitragliere, 8 la Gloria riceve nel suo grembo l’Eroe. il monumento è bellissimo .

  6. Anna Biondi Says:

    Questione di gusti. Null’altro da aggiungere!!!

  7. Anna Biondi Says:

    Ah si..dimenticavo….perchè l’anonimato? ha forse timore di mostrare il nome?

  8. Anonimo Says:

    non c’è bisogno di mettersi in mostra !

  9. Giuseppe Mignogna Says:

    Un obelisco che rappresenta scene di guerra per me non ha nulla di bello. C’è qualche tipo di valore o virtù nella guerra? Non mi pare proprio…

  10. GIUSEPPE Says:

    IN VISTA DELLE PROSSIME ELEZIONI PROVINCIALI QUALE SARA’ LA VS. COLLOCAZIONE POLITICA VISTO CHE IL CSX E’ IN FRANTUMI E LACERATO AL SUO INTERNO E IL CDX E’ VERAMENTE PRONTO A CONQUISTARE L’ULTIMO FORTINO DI QUEL CHE RESTA DELLA SINISTRA MOLISANA , SECONDO ME D’ASCANIO FAREBBE BENE A NON RICANDIDARSI E A METTERSI A RIPOSO INSIEME A QUELL’ ARMATA BRANCALEONE CHE LO HA SOSTENUTO IN QUESTI CINQUE ANNI FALLIMENTARI , CHISSA’ SE HA LA COSCIENZA PULITA E PUO’ DORMIRE TRANQUILLO LA NOTTE CERTO DI AVER MIGLIORATO LA VITA DEI MOLISANI , CREDO PROPRIO DI NO, VORREI SAPERE DA LUI SE RICORDA GLI EX LAVORATORI DELLA ITAGAS E LE FROTTOLE CHE HA RACCONTATO LUI E L’ASSESSORE D’ANGELO , IL SUO FIDATO SCUDIERO. CHI VI SCRIVE HA SEMPRE SOSTENUTO E VOTATO A SINISTRA , MA DALLA PROSSIMA SI GUARDERA’ SULL’ ALTRO LATO DELLA SCHEDA E SI FARA’ ANCHE PROPAGANDA CONTRO. COME ME PENSO CE NE SARANNO MOLTI IN PROVINCIA DI CB. CHE NE HANNO LE SCATOLE PIENE DI QUESTI PERSONAGGI BUGIARDI E ARROGANTI.IL MIO RECAPITO E’ 347.3765491 , BUONASERA.

  11. ALDO Says:

    mi ritengo a questo punto un guerriero sannita a tutti gli effetti visto e considerato che tutte queste M…e di politici che di volta in volta si susseguono, cambiando, girando e fregando ignorando le difficoltà dei cittadini oscurando le vere problematiche ponendo in essere cose e fatti che non appartengono al sociale ma solo per farsi i C…i loro. Dimenticavo ma pensano ancora di poter prendere in giro le persone ? sono così ignoranti ? non è quasi ora di voltare pagina nel vero senso della parola?

  12. Aeserniensis Says:

    caro giovanni, ritengo giustissima l’eliminazione della statua dalla città di campobasso in quanto essa, nel periodo storico trattato, neanche esisteva (nata nell’ 878 d.c.).
    perchè allora dovrebbe esserci una statua simile in una città che in quel periodo era solo “terra di passaggio”??
    campobassani, finitela di impossessarvi di storia non vostra!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: